Ecografia delle anse intestinali - Intervista al Dr. Gianluca Castellaneta Medico Chirurgo, Ecografia internistica, spec. In Gastroenterologia

Venerdì 15 Gennaio 2021

L’ecografia delle anse intestinali è una metodica diagnostica non invasiva di rilievo nello studio dell’intestino. Grazie a questa indagine, analogamente a un sonar di un sottomarino, utilizzando due sonde (convex ed in particolare la sonda lineare) il medico esplora i tessuti ed è in grado di studiare buona parte del piccolo intestino e del colon (grosso intestino o crasso) alla ricerca di ispessimenti o dilatazioni delle anse intestinali e ne valuta la mobilità e la comprimibilità.

L’indagine è generalmente indolore, tuttavia in caso di dolore addominale, durante le compressioni è possibile una lieve momentanea intensificazione del dolore.

 

Come nella maggior parte delle ecografie del distretto addominale si rende necessaria una preparazione; il giorno precedente all’ecografia delle anse intestinali, si consiglia una dieta alimentare leggera mentre il giorno stesso dell’esame è necessario essere a digiuno da cibi solidi da circa 6-8 ore senza tuttavia sospendere eventuali terapie farmacologiche. È consentita una normale idratazione con acqua naturale.

Per una corretta valutazione della vescica e del basso addome, è opportuno presentarsi all’esecuzione dell’ecografia delle anse intestinali con la vescica moderatamente distesa; si consiglia quindi di non urinare nelle 3 -5 ore precedenti l’esame (a seconda delle proprie abitudini) oppure, dopo avere urinato circa 2 ore prima dell’esame, bere 2 bicchieri di acqua naturale per ottenere una adeguata distensione vescicale.

Il paziente dovrà portare con sé gli esiti degli esami già eseguiti (sangue, feci, radiografie, RM  e TC ecc.) e il referto della visita del gastroenterologo.

 

L’ecografia delle anse intestinali è utilizzata da alcuni anni ormai nello screening e monitoraggio del paziente con sospetto clinico di malattia infiammatoria cronica intestinale (MICI) e frequentemente rappresenta il primo approccio al paziente con dolore addominale sub-acuto, nel sospetto di flogosi appendicolare (appendicite), nel dolore addominale, qualora il medico curante o il gastroenterologo orienti verso una patologia benigna come la sindrome del colon irritabile (pertanto in assenza di sintomi o segni clinici di allarme o alterazioni ematochimiche).

 

Un aspetto importante nella presentazione di questa indagine è che si tratta di una metodica fortemente dipendente dell’esperienza dell’operatore ed in effetti viene maggiormente eseguita in ambito specialistico gastroenterologico.

 

L’esame sostituisce la colonscopia?

No, non può sostituire la colonscopia, in particolare nello screening dei tumori del colon retto; tuttavia, previa valutazione medica, grazie alla sua buona accuratezza diagnostica, alla natura non invasiva, l’assenza di radiazioni rappresenta un valido strumento nel percorso diagnostico iniziale e nel follow-up dei pazienti con patologia intestinale nota (MICI), prima di indagini più invasive.

 

Ci sono controindicazioni assolute all’esecuzione dell’esame?

Generalmente NO.

La Gravidanza rappresenta una controindicazione relativa per la difficoltà di esecuzione generata dall’aumento volumetrico dell’utero e del bambino che inevitabilmente riducono la corretta visualizzazione del piccolo intestino.

Condividi
Share to Twitter Share to Facebook Share to LinkedIn Send by email

Trasformiamo la conoscenza in salute

Favorire l'evoluzione tecnologica nell'ambito della diagnostica per immagini con delle soluzioni flessibili e avanzate per l'ottimizzazione dei servizi di assistenza sanitaria

Chiudi menu

Trasformiamo la conoscenza in salute

Favorire l'evoluzione tecnologica nell'ambito della diagnostica per immagini con delle soluzioni flessibili e avanzate per l'ottimizzazione dei servizi di assistenza sanitaria

Chiudi menu

ALLIANCE MEDICAL ITALIA S.r.l. a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento di Alliance Medical Acquisitionco Limited.
Sede legale: Via Goffredo Mameli, 42/a - 20851 Lissone (MB)     T +39 039 2433 130    F +39 039 2433 150
CCIAA Monza e Brianza REA MB - 1896225 C.F. e P. IVA 12817841005 Capitale Sociale Euro 1.000.000,00 i.v.
www.alliancemedical.it   E-mail: info@alliancemedical.it    Posta Elettronica Certificata: ami@pec.alliancemedical.it

Chiudi menu